Coccomisù


5
(3)

Prepariamoci ad assaporare un dolce davvero goloso: il coccomisù o tiramisù al cocco . 

Questo finto tiramisù al cocco e nutella è capace di mettere d’accordo tutta la famiglia, perché contiene ingredienti ad alto gradimento, come lo yogurt al cocco, il mascarpone, la Nutella e i Pavesini.

Inoltre è un dolce facile e veloce da preparare, senza uova senza cottura.

La nota leggermente acidula dello yogurt contrasta con il dolce della nutella creando un connubio perfetto e armonioso.

Vi sembra impossibile? Leggete i passaggi e dopo sono sicuro che mi darete ragione.

Usate lo yogurt che più vi piace, l’importante è che sia dolce e cremoso.

Di solito io scelgo quello che contiene scaglie di cocco all’interno.

Prima di correre a comprare gli ingredienti però, voglio avvisarvi di una cosa importante: questo coccomisù può creare dipendenza.

Pronti? Allora Fuori la ricetta!

Come preparare il coccomisu’

Prima di tutto ricordiamoci di mettere la panna in frigo a raffreddare con qualche ora di anticipo.

Anche se si tratta di una panna vegetale, la sua resa sarà decisamente migliore se la lavoriamo fredda.

Montiamola con le fruste elettriche e teniamola un momento da parte.

In un altra ciotola mescoliamo il Mascarpone con lo yogurt versato a filo, utilizzando sempre le fruste elettriche.

Quando gli ingredienti saranno ben amalgamati uniamo poco alla volta anche la panna vegetale.

Et voilà la nostra crema è già pronta.

Ammorbidiamo la Nutella al microonde o a bagnomaria.

Ora siamo pronti per assemblare il nostro coccomisù in una pirofila da (20×25).

Iniziamo formando un leggero strato di crema sul fondo, adagiamo sopra i Pavesini senza inzupparli nel latte.

Versiamo una parte di crema sui biscotti, lasciamo cadere un pò di Nutella, spalmiamola leggermente e poi spolveriamo con un pò di cocco rapé.

Mettiamo un’altro strato di pavesini, avendo cura di inzupparli nel latte molto molto velocemente, in modo che si bagnino appena solo da un lato, poi ricopriamo con crema, nutella e cocco rapé.

Continuiamo fino a terminare gli ingredienti.

Mettiamo a raffreddare in frigorifero 4 o 5 ore prima di servire.

Coccomisù

Il consiglio di Paolone:

Possiamo anche evitare di inzuppare i paesini nel latte, così avremo un dolce più compatto.

Per una versione alternativa di questo dolce, possiamo usare uno yogurt bianco dolce, e farcire gli strati con pezzetti di pesca sciroppata e scaglie di cioccolato fondente.

Utilizziamo, se ci piace, lo sciroppo della frutta per bagnare i pavesini.

Vi piacciono i dolci con il mascarpone? Magari senza cottura?

Allora guardate la ricetta dei tartufi al cioccolato.

Grazie per aver letto la nostro ricetta. Alla prossima golosità.

Ci farebbe molto piacere sapere cosa ne pensate di questa e altre ricette.

Potete farlo votando e lasciando un commento direttamente qui sotto.

Hai realizzato questa ricetta?

Mandaci la foto del piatto su Instagram @fuori_le_ricette e taggaci con l’hashtag #fuorilericette

 

E se vi fa piacere, date un’occhiata anche al canale Youtube di Paolone… Grazie amici! 😉

Quanto ti è stato utile questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Voto medio 5 / 5. Voti totali: 3

No votes so far! Be the first to rate this post.

Ci dispiace molto che non ti sia stato utile

Aiutaci a migliorare l'articolo

Cosa potremmo fare per migliorarlo?


Info sullo Chef

Privacy Policy Cookie Policy
error: Questo contenuto è protetto!!