Insalata russa ricetta


5
(1)

L’insalata russa è un antipasto freddo, talmente buono che spessissimo viene servito nelle occasioni speciali.

Gli ingredienti della ricetta originale dell’insalata russa sono: piselli, carote e patate a cubetti, maionese e pochi altri ingredienti.

Le sue origine sono molto controverse, alcune fonti ne attribuiscono la creazione al cuoco Russo Lucien Olivier, che di certo la preparava in modo assai diverso rispetto alla nostra.

L’insalata russa è un piatto molto amato, e proprio per questo, spesso viene personalizzato con l’aggiunta di altri ingredienti come, tonno, pollo, mela, uova, olive, ecc.

Esistono molte versioni di questo piatto tutte molto valide, ma secondo la mia esperienza, quello che rende un ‘insalata russa davvero speciale è la giusta nota acida.

A seconda del tipo di acidità che daremo all’insalata, cambierà molto il suo sapore, se condiremo le verdure con un filo di aceto di mele, avremo un gusto più delicato, mentre con l’aceto di vino un’acidità più marcata. Bisogna comunque fare attenzione a non eccedere con le quantità, per non rischiare di coprire completamente gli altri sapori.

Noi preferiamo usarne solo poche gocce ma aggiungiamo anche dei cetriolini sott’aceto e dei capperi.

Un altro ingrediente importante in questa ricetta è la maionese; l’ideale sarebbe utilizzare una maionese fatta in casa, ma se non avete tempo, acquistatela tranquillamente al supermercato.

Vi consiglio comunque di sceglierne una con una buona consistenza, in modo che riesca a legare bene gli ingredienti tra loro e che non abbia un sapore troppo delicato, altrimenti avrete un insalata russa dal gusto piatto.

Noi nelle verdure aggiungiamo anche poca senape dolce e le serviamo con uova sode. Provatela e fateci sapere se vi è piaciuta.

Prima di tirare Fuori la ricetta, un ultimo consiglio: assaggiate mentre preparate questo piatto, per “aggiustare” il gusto finale secondo le vostre preferenze!!

 

 

Come si fa l’insalata russa

Iniziamo mettendo le uova in una pentola con acqua fredda. Portiamo a bollore e dopo 9 minuti scoliamole.

Passiamole sotto un getto di acqua fredda per circa 30 secondi, poi battiamole delicatamente su piano di lavoro in modo da romperne il guscio.

Immergiamole in acqua fredda per almeno mezz’ora; in questo modo l’acqua penetrerà sotto il rivestimento delle uova e sarà più semplice sgusciarle.

Laviamo le patate sbucciamole e tagliamole a fette spesse 1 cm. Tagliamo le fette a bastoncini ed infine a cubetti.

Ricetta insalata Russa. Pelare le patate

Come fare l'insalata Russa. Tagliare le patate

Trasferiamo le patate in una ciotola con acqua fredda per non farle ossidare.

Insalata Russa fatta in casa. Mettere in ammollo le verdure

Laviamo le carote, sbucciamole e tagliamole a cubetti di 1 cm circa.

Insalata russa. Tagliare le carote a cubetti

 

Mettiamo una pentola con acqua salata sul fuoco, appena sarà bollente versiamo i pisellini surgelati e facciamoli cuocere, calcolando circa 5 minuti dalla ripresa del bollore.

Per i tempi precisi facciamo riferimento a quanto riportato sulla confezione del prodotto.

Insalata Russa. Bollire i piselli

Scoliamo i pisellini con una schiumaiola e immergiamoli subito in una ciotola con acqua e ghiaccio, per mantenere un colore brillante, la buccia liscia e la consistenza carnosa.

Insalata Russa. Raffreddare i piselli

Lessiamo ora le patate nella stessa acqua, calcolando circa 6-7 minuti, assaggiamole prima di scolarle, dovranno risultare cotte ma al dente.

Scoliamole con la schiumaiola e poniamole su un panno pulito ad asciugare.

Procediamo allo stesso modo con le carote, che cuoceranno in circa 5-7 minuti. Non dimentichiamo di assaggiarle prima di scolarle.

Ora possiamo scolare i pisellini e porli sul panno pulito insieme alle altre verdure.

Asciugare le verdure

Le verdure dovranno essere ben fredde e asciutte altrimenti l’insalata risulterà annacquata, quindi se necessario, asciugatele con un panno o con carta cucina.

Assembliamo l’insalata russa:

Sgusciamo le uova e tagliamone 5 a spicchi.

Tritiamo i cetriolini, i capperi e riuniamoli in un’insalatiera con le verdure.

Preparare i cetriolini la maionese e la senape

Aggiungiamo sale e pepe, qualche goccia di aceto di mele (facoltativo) e mescoliamo bene.

Uniamo la maionese, la senape e mescoliamo bene, assaggiamo e se necessario aggiustiamo di sale e pepe.

Mescolare le verdure per l'insalata russa

Mescolare l'insalata russa

Rimuoviamo la parte bianca del cespo di radicchio, poi laviamo e asciughiamo le foglie.

Disponiamo le foglie di radicchio all’interno di un piatto fondo cercando di formare una corolla.

Versiamo al centro del piatto l’insalata russa, poi setacciamo i due tuorli delle uova rimanenti, in modo da creare l’effetto mimosa sull’insalata.

Insalata russa

Riponiamo in frigorifero per un paio d’ore prima di servirla insieme alle uova tagliate a spicchi.

L’ideale sarebbe prepararla la sera prima e poi completarla con il radicchio poco prima di portarla in tavola.

Insalata russa

Se vi piacciono le verdure condite con la maionese date un’occhiata alla nostra insalata di sedano e mele, veloce gustosa e insolita.

Il consiglio di Anna:

Anna fuorilericette

Se vi sembra che abbia un sapore troppo piatto, aggiungete poco alla volta un pò di senape o di cetriolini, mentre se pensate di aver esagerato unite ancora un pò di verdure cotte.

Hai realizzato questa ricetta?

Mandaci la foto del piatto su Instagram @fuori_le_ricette e taggaci con l’hashtag #fuorilericette

Quanto ti è stato utile questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Voto medio 5 / 5. Voti totali: 1

No votes so far! Be the first to rate this post.

Ci dispiace molto che non ti sia stato utile

Aiutaci a migliorare l'articolo

Cosa potremmo fare per migliorarlo?


Info sullo Chef

Privacy Policy Cookie Policy
error: Questo contenuto è protetto!!