Ciambella alle mele soffice senza burro


5
(2)

Cercate un dolce leggero e delizioso per la colazione, che resti morbido anche nei giorni successivi? Allora la ricetta della ciambella alle mele soffice senza burro fa per voi.

Questa torta di mele è senza latte e senza burro, ma resta soffice grazie alla fecola e all’olio di semi di girasole.

Io ho fatto cuocere la torta in uno stampo a ciambella, per darle una forma un pò diversa, ma si può usare anche una normalissima teglia con diametro 20-22 cm.

Se volete fare un dolce più grande raddoppiate tranquillamente le dosi.

Se vi piace, potete aggiungere un pò di cannella nell’impasto, e decidere di tagliare le mele a cubetti o a fette sottilissime in modo che restino sospese nel dolce….

Insomma usate questa ricetta come base da variare a vostro gusto.

La ricetta di questa torta di mele soffice e leggera è composta da pochi ingredienti:

uova, olio di semi, farina 00, fecola di patate, zucchero, limone, lievito per dolci, un pizzico di sale e naturalmente le mele.

Quali mele usare per una torta?

Sicuramente per un dolce come quello che vi propongo oggi le Renette sono le più indicate.

Le Renette infatti hanno una polpa morbida e compatta, un gusto asprigno e mediamente zuccherino, ma in cottura diventano dolcissime e sugose, e non rilasciano molta acqua.

Anche la mela Golden Delicius è un’ottima scelta se vogliamo preparare una torta deliziosa.

Nel caso in cui decidessimo di arricchire i nostri dolci con le Renette o con le Golden Delicius, dovremmo fare attenzione a non utilizzarle se sono troppo mature, perché potrebbero diventare eccessivamente farinose, lasciando anche un retrogusto amarognolo.

A mio parere comunque, la scelta della mela dovrebbe essere condizionata anche dal tipo di dolce che vogliamo preparare.

Ad esempio, per il plumcake alle mele con farina semi integrale, ho usato la Pink Lady che aggiunge una nota fresca e leggermente acidula al dolce.

Mentre per la preparazione delle Omelette con mele e cioccolato uso la Envy, dolce e croccantissima.

Naturalmente ci sono moltissime varietà di mele, tutte diverse e straordinarie.

Io vi ho parlato solo di alcuni tipi che uso per i miei dolci, ma abbiamo davvero l’imbarazzo della scelta…

E come per tutte le ricette, la scelta a volte dipende anche dal proprio gusto personale.

Fateci sapere quali sono le vostre mele preferite.

Siete curiosi di scoprire quanto è buona la ciambella alle mele soffice senza burro?

Allora Fuori la Ricetta e prepariamola insieme…

Come fare la ciambella alle mele soffice senza burro:

Sbucciamo le mele, tagliamole a fette e cospargiamole con 2-3 cucchiai di zucchero e un pò di succo di limone, mescoliamole delicatamente e copriamo con pellicola;

lasciamo macerare per 15-20 minuti.

Mele a fette

Versiamo l’olio e l’acqua in un bicchiere alto.

Setacciamo in una ciotola la farina, l’amido e il lievito.

Separiamo i rossi dagli albumi e montiamo questi ultimi a neve con 50 gr di zucchero.

Albumi

Per montare gli albumi procediamo così: iniziamo a schiumare gli albumi da soli con lo sbattitore elettrico, quando cominceranno a diventare spumosi aggiungiamo lo zucchero poco alla volta.

Aggiungere lo zucchero

Gli albumi dovranno risultare soffici come una meringa.

albumi montati a neve

Versiamo i tuorli e il rimanente zucchero in una terrina e lavoriamo con le fruste elettriche a bassa velocità.

Importante:

lavorare subito i tuorli una volta che vi avremo aggiunto lo zucchero, altrimenti si creeranno dei fastidiosi puntini rossi che non sarà possibile eliminare.

Inizialmente sembrerà che facciano fatica a montarsi, ma dopo un pò saranno diventati spumosi.

tuorli montati

A quel punto versiamo poco alla volta l’olio e l’acqua, aggiungiamo un pizzico di sale e la buccia di limone grattugiata.

buccia di limone

olio e acqua ciambella

Aggiungiamo una parte di polveri e amalgamiamole per poco con le fruste elettriche.

farina Ciambella alle mele soffice senza burro

Ora mettiamo da parte le fruste elettriche, prendiamo una Marisa o una frusta a mano e aggiungiamo poco per volta le polveri rimanenti, alternandole agli albumi montati.

Ciambella alle mele soffice senza burro

Ciambella alle mele soffice senza burro

A questo punto possiamo scolare le mele dal loro succo e versarle all’interno dell’impasto oppure, versiamo il composto nella tortiera oliata e infarinata e ricopriamola con le fette  di mele, facendole affondare un pochino.

Ciambella alle mele soffice senza burro

Ciambella alle mele soffice senza burro

Ciambella alle mele soffice senza burro

Cospargiamo la superficie con un pò di zucchero, così in cottura si formerà una piacevolissima crosticina croccante.

Inforniamo a 180° statico per circa 35-45 minuti.

Ciambella alle mele soffice senza burro

Facciamo la prova stecchino per verificare la cottura.

Se la torta si scurisce ma resta ancora cruda all’interno, copriamola con un pò di carta argentata e proseguiamo la cottura finché lo stecchino risulterà completamente asciutto.

Facciamola raffreddare su una griglia fuori dal forno in questo modo l’umidità in eccesso evaporerà e il dolce non diventerà gommoso.

 

Ciambella alle mele soffice senza burro

Il consiglio di Anna:

Il succo di limone in questa ricetta ha diverse funzioni: evita alle mele di ossidarsi, le rende più morbide e aiuta la lievitazione.

Prima di infornare la torta potete cospargerla con zucchero mescolato ad un pò di cannella oppure con zucchero di canna, o ancora con zucchero semolato e mandorle a scaglie.

Vi è piaciuta questa torta di mele soffice?

Fatecelo sapere lasciando un commento direttamente nella sezione recensioni qui sotto.

Oppure scriveteci e condividete le vostre foto nelle pagine Facebook o Instagram di Fuorilericette.it.

E se vi fa piacere, date un’occhiata anche al canale Youtube di Paolone… Grazie amici! 😉

Quanto ti è stato utile questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Voto medio 5 / 5. Voti totali: 2

No votes so far! Be the first to rate this post.

Ci dispiace molto che non ti sia stato utile

Aiutaci a migliorare l'articolo

Cosa potremmo fare per migliorarlo?


Info sullo Chef

Privacy Policy Cookie Policy
error: Questo contenuto è protetto!!