Polpettone ripieno al forno


5
(1)

Il polpettone ripieno al forno è un secondo piatto di carne ricco e gustoso, protagonista indiscusso dei pranzi domenicali, in cui si riunisce tutta la famiglia.

La versione che vi proponiamo è semplice ma molto saporita; prepareremo un impasto con carne macinata mista, bovino e maiale, a cui aggiungeremo un ripieno di speck e scamorza per ottenere un cuore filante e piacevolmente sapido.

Per garantirci un polpettone morbido, ma che non si sbricioli durante il taglio, useremo solo il bianco dell’uovo e non aggiungeremo il formaggio grattugiato nell’impasto.

Vi suona strano? Allora dovete sapere che, l’albume rende il composto più compatto e ne migliora il taglio anche da caldo, mentre il formaggio grattugiato aggiunge sapore ma tende a seccare la carne, per questo abbiamo preferito metterlo solo all’interno del polpettone.

Naturalmente potete variare questa ricetta in base ai vostri gusti, scegliendo se vi piace una farcitura di verdure.

Il nostro consiglio è di servirlo insieme ad un contorno sfizioso, come le patate al forno o un soffice purè per un successo garantito.

Siete amati delle polpette? non perdetevi la nostra versione dellepolpette al sugo morbidissime.

Adesso è arrivato il momento di tirare Fuori la ricetta!!

 

 

Come fare il polpettone ripieno al forno:

Pelare e tritare lo scalogno, versarlo in una padellina con poco olio e un pizzico di sale.

Pelare e tritare lo scalogno

Cuocere a fuoco dolce con coperchio e poi lasciar raffreddare completamente.

Tagliare il pane a cubetti e metterlo in una ciotola con un bicchiere scarso di acqua o latte.

Tagliare il pane a cubetti

Lasciarlo in ammollo nel liquido finché il pane risulterà completamente inzuppato. Strizzarlo molto bene e tenerlo da parte.

Versare in una ciotola capiente il macinato misto, gli albumi, il prezzemolo, il pane strizzato, lo scalogno, il sale, pepe e noce moscata.

Versare in una ciotola capiente gli ingredienti

Amalgamare bene tutti gli ingredienti e riporre l’impasto in frigorifero per 30 minuti.

Amalgamare bene gli ingredienti e riporre l’impasto in frigorifero

Trascorso il tempo di riposo, riprendere l’impasto di carne e stenderlo su un foglio di carta forno, cercando di conferirgli una forma rettangolare.

riprendere l’impasto di carne e stenderlo su un foglio di carta forno

Adagiare le fette di speck sulla carne e ricoprirle poi con il formaggio.

Arrotolare il polpettone su se stesso aiutandosi con la carta forno per dargli la forma di un grande cilindro.

Arrotolare il polpettone su se stesso aiutandosi con la carta forno

Sporcarsi le mani con un pò di olio, passarle su tutta la lunghezza del polpettone in modo da ungerlo leggermente e sigillare bene i lati per impedire al ripieno di fuoriuscire.

ungerlo leggermente e sigillare bene i lati

Avvolgere il polpettone nella carta forno cercando di chiudere i lati e cuocerlo a 220° in forno preriscaldato per 30-40 minuti circa.

Avvolgere il polpettone nella carta forno

Una volta cotto il polpettone risulterà rosolato esternamente anche se è stato cotto nella carta forno.

Polpettone ripieno al forno.

Prima di affettarlo lasciarlo riposare 10-15 minuti.

Il polpettone si conserva bene in frigorifero per qualche giorno, ben chiuso in un contenitore ermetico.

Se lo scaldate in forno, adagiate sopra alla carne un foglio di carta forno bagnato e strizzato e impostate una temperatura di 170°così tornerà morbido.

Polpettone ripieno al forno

Il Consiglio di Anna:

Anna fuorilericette

Non cuocere eccessivamente il polpettone altrimenti potrebbe diventare gommoso.

Se siete alle prese con un pranzo speciale date un’occhiata alla nostra insalata russa

Hai realizzato questa ricetta?

Mandaci la foto del piatto su Instagram @fuori_le_ricette e taggaci con l’hashtag #fuorilericette

Quanto ti è stato utile questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Voto medio 5 / 5. Voti totali: 1

No votes so far! Be the first to rate this post.

Ci dispiace molto che non ti sia stato utile

Aiutaci a migliorare l'articolo

Cosa potremmo fare per migliorarlo?


Info sullo Chef

Privacy Policy Cookie Policy
error: Questo contenuto è protetto!!