Risotto al parmigiano


5
(5)

Il risotto al Parmigiano Reggiano DOP è uno dei primi piatti invernali più apprezzati dalla mia famiglia, perchè è semplice e davvero delizioso.

Grazie alla sua consistenza cremosa e al sapore delicato porterete in tavola un vero e proprio comfort food, adattissimo per le serate fredde.

Secondo me, questa si può considerare anche una ricetta autunnale economica, perchè contiene pochissimi ingredienti che abbiamo quasi sempre in casa: riso, burro, Parmigiano e brodo.

Andrà benissimo anche il brodo di dado.

Il procedimento per questo risotto è abbastanza semplice.

Dopo aver preparato il brodo si tosta il riso, si unisce la cipolla appassita in precedenza e si aggiunge il brodo poco per volta.

In ultimo si manteca con il burro freddissimo e il formaggio.

Per una presentazione raffinata possiamo decorare il risotto alla Parmigiana con qualche goccia di aceto balsamico.

Nelle ricette dei risotti classici si usa soffriggere o stufare la cipolla in una pentola per poi aggiungervi il riso.

Così però, la cipolla potrebbe scurirsi velocemente lasciando un retro gusto poco piacevole.

Io vi propongo di cuocere la cipolla a parte con una noce di burro e poco vino, per inserirla nel riso in un secondo momento.

Se non lo avete mai fatto dovete assolutamente provare, sono sicuro che il risultato vi piacerà.

Esistono moltissime altre ricette per preparare il risotto.

Da quello un pò particolari come il risotto alle mele speck e formaggio a quelle più classiche con zucca gorgonzola e noci.

Qualsiasi risotto si decida di preparare l’importante è che a fine cottura risulti cremoso al punto giusto.

Quale riso usare?

Il miglior riso per risotti ha chicchi grandi e consistenti.

Un buon riso per risotti tiene la cottura e aiuta la mantecatura.

Io ho usato il riso Carnaroli, che secondo me è perfetto per questa ricetta.

Riso carnaroli

Ma vanno bene anche il Vialone nano, l’Arborio, il Roma, il Baldo e il S. Andrea.

Preparare un risotto perfetto è più semplice di quello che si potrebbe pensare, ma non dobbiamo assolutamente saltare nessuno dei 3 passaggi fondamentali.

1- La tostatura (o saldatura) iniziale, che permette una cottura uniforme del riso ed eviterà ai chicchi di sfaldarsi in cottura.

2-La cottura a fuoco basso, aggiungendo poco brodo alla volta e mescolando spesso.

3- La mantecatura rigorosamente fuori dal fuoco.

Come mantecare il risotto al parmigiano?

Una volta che il riso è cotto dobbiamo toglierlo dal fuoco e aggiungere del burro freddissimo.

Va poi mescolato con un cucchiaio di legno fino a sciogliere completamente il burro.

Dopo si potrà aggiungere eventualmente anche del formaggio.

Per una risultato ottimale io taglio il burro a cubetti e lo raffreddo in congelatore fino al momento di mantecare.

Ora siamo pronti per tirare.. Fuori la ricetta risotto alla parmigiana

Ingredienti riso

Come preparare il risotto al parmigiano:

Prepariamo il brodo e lasciamolo in caldo.

Se abbiamo fretta andrà bene anche quello con il dado.

Sbucciamo la cipolla e tagliamola a cubetti piccolissimi, mettiamola in una casseruola con una noce di burro (20 gr) e un pochino del vino bianco.

Facciamo cuocere a fuoco bassissimo con il coperchio, finché la cipolla diventerà trasparente (5 minuti circa).

Una volta pronta saliamo leggermente e lasciamola da parte.

Sciogliamo 20 gr di burro a fuoco dolce in una casseruola, poi uniamo il riso e giriamo continuamente per 1 minuto, in modo che risulti tostato e traslucido.

Bagniamo il riso con il vino rimanente e facciamolo evaporare.

La parte acida contenuta nel vino consentirà ai chicchi di riso di rimanere sodi.

Uniamo ora la cipolla nel riso, mescoliamo bene e aggiungiamo anche un pò di brodo.

Quando il brodo sarà assorbito quasi completamente aggiungiamone ancora e giriamo spesso;

continuiamo così lasciando cuocere il riso a fuoco basso, in questo modo risulterà cremoso.

Probabilmente non occorrerà neanche usare tutto il litro e mezzo di brodo.

Facciamo a pezzetti il burro rimasto e riponiamolo in congelatore a raffreddare.

Dopo circa 15 minuti (o comunque quando sarà cotto) togliamo il riso dal fuoco, aggiungiamo il burro freddo di congelatore e mescoliamo finché si sarà sciolto.

Versiamo all’interno del riso anche il parmigiano, amalgamiamo e assaggiamo per capire se è necessario aggiungere sale.

Possiamo aggiungere anche un pizzico di pepe.

Aspettiamo qualche minuto prima di impiattare.

Se il riso alla parmigiana vi sembra troppo denso aggiungete ancora poco brodo.

E’ possibile decorare il risotto con qualche goccia di aceto balsamico.

Risotto alla parmigiana o al parmigiano

Il consiglio di Paolone:

Più il Parmigiano sarà stagionato, più il risotto sarà saporito;

quindi aggiungiamo il sale alla fine, solo dopo aver assaggiato il risotto, altrimenti potrebbe risultare troppo sapido.

Quanto ti è stato utile questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Voto medio 5 / 5. Voti totali: 5

No votes so far! Be the first to rate this post.

Ci dispiace molto che non ti sia stato utile

Aiutaci a migliorare l'articolo

Cosa potremmo fare per migliorarlo?


Info sullo Chef

Privacy Policy Cookie Policy
error: Questo contenuto è protetto!!