Crema di zucchine e spiedini di salmone


5
(2)

La crema di zucchine e basilico è perfetta per una cena leggera; il suo sapore fresco ricorda molto quello del pesto genovese.

Perfetta se cercate una zuppa senza patate e senza panna.

Io la servo insieme agli spiedini di salmone allo speck, per portare in tavola un piatto davvero completo.

L’ideale sarebbe prepararla in primavera o in estate, quando si trovano zucchine dolci e basilico freschissimo.

Ma per avere un’ottima vellutata è importante scegliere zucchine non troppo grandi, così da averle poco spugnose, e quasi prive di semi.

La ricetta di questa crema di zucchine, me l’ha passata una mia amica, che ha tratto ispirazione da uno dei suoi libri di cucina.

Velocissima da preparare e profumatissima, questa zuppa contiene pochi e semplici ingredienti, in grado di mettere d’accordo proprio tutta la famiglia.

Se vi piacciono le vellutate date un’occhiata anche alla crema di finocchi e stracchino.

Fuori la ricetta e mettiamoci insieme ai fornelli…

Come preparare la crema di zucchine e basilico:

Laviamo e spuntiamo le zucchine, poi tagliamole a pezzi.

Zucchina a pezzi

Versiamole nel tegame con l’acqua, saliamo, mettiamo il coperchio e facciamo cuocere per 10-15 minuti, finché le zucchine risulteranno cotte.

Spegniamo il fuoco, togliamo il coperchio, aggiungiamo il burro a pezzetti e posizioniamo sopra di esso le foglie di basilico.

Zucchina e burro

Zucchine e basilico

Chiudiamo con il coperchio giusto il tempo di far sciogliere il burro, in questo modo il profumo del basilico sarà trattenuto nella zuppa e non si disperderà.

Frulliamo le zucchine con un mixer ad immersione, e se la crema ci sembra troppo densa, aggiungiamo un pò di acqua calda.

Zucchine frullate Crema di zucchine e spiedini di pesce

Uniamo infine il formaggio e mescoliamo.

Possiamo servirla sia tiepida che calda.

Crema di zucchine e spiedini di pesce

Come preparare gli spiedini di salmone:

Togliamo la pelle dal filetto di salmone ed eventuali lische.

Tagliamolo in 12 rettangoli uguali.

Condiamoli con un pizzico di pepe e avvolgiamo ogni pezzo con una fettina di speck.

Infilziamo tre pezzi di salmone su ogni spiedo, spennelliamoli con un goccio di olio, e cuciniamoli su una piastra calda per pochi minuti, o in forno per una decina di minuti circa a 200 gradi girandoli a metà cottura.

Serviamoli caldi insieme alla crema di zucchine e basilico.

Crema di zucchine e spiedini di salmone

Il consiglio di Anna:

Possiamo accompagnare questa crema anche con degli involtini di tacchino e speck.

Vi è piaciuta questa ricetta?

E se vi fa piacere, date un’occhiata anche al canale Youtube di Paolone… Grazie amici! 😉

Quanto ti è stato utile questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare!

Voto medio 5 / 5. Voti totali: 2

No votes so far! Be the first to rate this post.

Ci dispiace molto che non ti sia stato utile

Aiutaci a migliorare l'articolo

Cosa potremmo fare per migliorarlo?


Info sullo Chef

Privacy Policy Cookie Policy
error: Questo contenuto è protetto!!